Seleziona una pagina

SANT’AGATA SUL SANTERNO

La storia di Sant’Agata è strettamente legata al suo fiume, il Santerno, importante via di comunicazione fra Spina e l’Etruria, fin dall’epoca preromana.

Già poco dopo il Mille, Sant’Agata era dotata di un Castello, da sempre conteso tra i vari signori della Romagna, di Ferrara e lo Stato Pontificio per la sua posizione strategica vicino al fiume Santerno, all’incrocio tra le strade che conducevano a Ferrara, Ravenna e Bologna. Uno solo dei due torrioni d’accesso all’antico Castello è sopravvissuto alle vicende della storia, trasformato nell’odierna Torre dell’orologio. “La Porta”, come viene comunemente chiamata la torre, è dotata di una campana che, fin dal 1487, era conosciuta come “la campana della ragione” perché veniva utilizzata per chiamare a raccolta i cittadini.

Dal grande arco della Torre “sorridente” (si dice che porti felicità a chi lo attraversa durante i rintocchi) si accede alle piazze del Muncipio e della Chiesa Arcipretale, ricostruita nel 1881 su una più antica chiesa rinascimentale di cui rimangono tracce della decorazione della facciata in sacrestia. A croce latina, la chiesa conserva al suo interno alcuni dipinti di artisti locali, tra cui opere di D. Tasselli di Lugo (secolo XII) e di Orfeo Orfei di Massalombarda (secolo XIX). Altri edifici di pregio oltre al Palazzo Comunale, sono il Palazzo dei Contadini (Cà di Cuntadèn), sede del centro culturale e la Villa Patronale, residenza estiva del matematico Gregorio Ricci Curbastro.

S. Agata è il paese di Custode Marcucci (1864-1951), liutaio di chiara fama, al quale sono dedicati i murales di via Mazzini, del pittore comacchiese Riccardo Buonafede (2017).

COME CONTATTARCI

Ufficio informazioni turistiche

Indirizzo: Piazza Garibaldi, 5 48020 Sant’Agata sul Santerno (RA)
Tel: 0545 919907
Fax: 0545 38134
E-mail: urp@comune.santagatasulsanterno.ra.it
Sito internet: http://www.comune.santagatasulsanterno.ra.it/

COME ARRIVARE

Sant'Agata sul Santerno

Auto
Sant’Agata sul Santerno è in provincia di Ravenna, a 33 chilometri dal capoluogo, 23 chilometri da Faenza, 50 chilometri da Bologna e 56 chilometri da Ferrara. Le uscite autostradali sono: Imola sull’autostrada A14 (km 20) e Lugo sull’autostrada A14dir (km 10). La città si trova all’incrocio tra la strada provinciale 253 San Vitale (che congiunge Bologna a Ravenna) e la strada provinciale 13 Bastia che porta ad Argenta (Fe).

Autobus
http://www.startromagna.it/
https://www.tper.it/

Treno
La stazione di Bagnacavallo è sulla linea ferroviaria Bologna-Ravenna. A 5 km si trova la stazione di Lugo con coincidenze per Ferrara e Faenza
Info www.trenitalia.com

Aereo
Aeroporto di Bologna (km 56)
Info www.bologna-airport.it
Aeroporto di Rimini (km 80)
Info www.riminiairport.com

logo bassa romagna mia

Sito ufficiale di informazione turistica dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Piazza della Libertà, 13
48012 Bagnacavallo (RA)
Tel. +39 0545 280898
turismo@unione.labassaromagna.it

P.IVA e Cod. Fiscale 02291370399
P.E.C. pg.unione.labassaromagna.it@legalmail.it