Seleziona una pagina

Alla scoperta di artigianato, tradizioni e natura

L’arte e l’artigianato raccontano ancora oggi ai più piccoli la storia e le tradizioni della Bassa Romagna. Visitando musei e facendo esperienze dirette, con le proprie mani si possono realizzare sculture di carta, giocattoli o intrecci da tenere come prezioso ricordo.
La natura è un’altra componente vitale di questo territorio e, grazie ad esperti naturalisti, si possono scoprire la fauna e flora locale soddisfando ogni curiosità.

Bagnara di Romagna Rocca Sforzesca
Cotignola_Cartapesta Varoli

INFORMAZIONI PRATICHE

INFO

  • Interessi: Arte, Natura, Artigianato
  • Durata: 48 h
  • Target: Famiglie, Gruppi
  • Quando: Tutto l’anno

MAPPA

Visualizza il percorso su google maps

PERCORSO

PRIMA TAPPA,  Cotignola
Cartapesta e maschere al Museo Varoli

La città di Cotignola è celebre per l’arte della cartapesta, grazie all’artista locale Luigi Varoli. Nel museo a lui dedicato, è possibile comprendere la sua evoluzione artistica, dalla pittura, alla scultura, alla cartapesta. Si resterà incantati dai grandi mascheroni che ritraggono personaggi locali dell’epoca dell’artista, realizzati appositamente per la tradizionale Sagra della Segavecchia. Dopo aver visitato il museo, sarà possibile sperimentare con le proprie mani quest’arte: costruire burattini, pupazzetti, maschere e piccole sculture, comprendendo la magia di questo materiale povero e prezioso al tempo stesso, oppure riuscire a “vedere” meglio particolari grazie al disegno.

SECONDA TAPPA, Villanova di Bagnacavallo
Intreccio e giochi di una volta all’Ecomuseo delle erbe palustri

Nelle zone paludose della Bassa Romagna anticamente si è sviluppata una vera e propria civiltà palustre che, a Villanova di Bagnacavallo, oggi trova testimonianza nell’Ecomuseo della Civiltà delle Erbe Palustri. Al suo interno sono conservati oggetti d’uso domestico, creazioni di intrecci di erbe e legno. Oltre a una visita al museo ed Etnoparco, si potrà “giocare con niente”, riscoprendo la creatività e l’abilità manuale o provare ad intrecciare le erbe direttamente con le proprie mani.

TERZA TAPPA, Bagnacavallo
Immersi nella natura al Podere Pantaleone

    A pochi passi dalla cittadina di Bagnacavallo si raggiunge il Podere Pantaleone, un antico podere che conserva la flora e la fauna che un tempo popolava la campagna circostante. Oggi il Podere è divenuto area di riequilibrio ecologico e permette ai visitatori di fare un salto indietro nel tempo, immergendosi completamente nel verde della campagna del secolo scorso, quando il sole le stagioni segnavano la vita dei contadini. Accompagnati da una guida naturalistica, si potrà scoprire l’importanza degli alberi e del legno, oltre a curiosità su insetti, animali, fiori e piante per un’esperienza green totalmente immersiva.

    UFFICI INFORMAZIONI

    logo bassa romagna mia

    Sito ufficiale di informazione turistica dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna

    Piazza della Libertà, 13
    48012 Bagnacavallo (RA)
    Tel. +39 0545 280898
    turismo@unione.labassaromagna.it

    P.IVA e Cod. Fiscale 02291370399
    P.E.C. pg.unione.labassaromagna.it@legalmail.it